venerdì 2 settembre 2016

Coda di cavallo

Oggi vi proponiamo un’idea adatta al ritorno in ufficio. Se non avete ancora avuto tempo di andare dal parrucchiere e le vostre lunghe chiome sono leggermente stressate dalle vacanze al mare oppure se la mattina siete con i minuti contati o ancora per cambiare pettinatura senza trascorrere ore con phon e lacca…la coda di cavallo può essere un’idea originale! Ci sono tantissime versioni possibili, qui  parlammo di come scegliere la coda ideale rispetto alla forma del proprio viso, qua illustrammo la coda a clessidra, oggi, invece proponiamo 5 stili diversi che possono essere interpretati in maniera differente secondo il vostro gusto e a seconda della tipologia dei vostri capelli.
La coda alta, può sfoggiare un allure sbarazzino e dinamico, ma anche elegante e sobrio.





La versione bombata è adatta per una giornata in ufficio, ma anche, se indossata con ironia, per una serata tra amiche.





La coda laterale è molto elegante e conferisce un tocco di sensualità.





La mezza coda si acconcia in due minuti ed è molto pratica, ma riesce a regalare la sensazione delle lunghe chiome sciolte.





La coda spettinata, infine, adattissima alle mattine in cui ci serve un tocco di rock per dare una spinta alla giornata.





Se volete impreziosire le vostre code di cavallo con decori e dettagli preziosi qui troverete alcuni spunti interessanti, mentre in questi due post ( 1 e 2 ), ci sono consigli pratici per creare la mezza coda e la coda di cavallo bombata.

Buon rientro a tutte!

Nessun commento:

Posta un commento